Finora ci avete visitato in 79363.
Notizie dal mondo della Pallacanestro Lido

Le offerte del nostro sponsor tecnico

VIRTUS LIDO VENEZIA vs LIMENA

30/09/2018

ABITARE VENEZIA – LIMENA 20-0

ABITARE VENEZIA: Rosada 4, Parisatti 3, Mazzarolo 2, Cosma 2, Ragazzi 15, Saoner 8, Fontanella 7, Frison 8, Ndoye 3, Seno, Lucchese n.e., Ferraro n.e.
Allenatore Alessandro Ragazzi, aiuto Alvise Cinelli.

LIMENA: Fornasiero, Livio 10, Moretti 9, Nicolè, Fantin 4, Vizzotto, Berti 6, Guerra 2, Osellieri 8, Fabian 6, Giacomelli 3.
Allenatore Valentini.

Arbitri: Zentilin di Crespano del Grappa e Zanelli di Motta di Livenza.
Parziali : 7-24; 23-13; 14-13; 8-8.

Vi starete chiedendo il perché del risultato indicato a capo di questa pagina, che non è il risultato della gara che si è svolta sul campo che in effetti aveva sanzionato la vittoria del Limena per 58-52.
In effetti, purtroppo per il Limena, i nostri avversari sono incappati nella rete della Federazione in quanto hanno fatto giocare un giocatore non in regola con il tesseramento gare e per questo motivo, in base all’articolo 52 del Regolamento Esecutivo Gare il giudice sportivo ha decretato la perdita della gara per 20-0.
Sportivamente dispiace per i nostri avversari e onestamente credo che questo per noi sia un grosso regalo.

Ma lasciamo perdere.

La gara di domenica è stata dir poco molto strana.
Un primo quarto disastroso per noi che ci ha visto soccombere per 7-24. Non siamo riusciti a sfruttare
quelle che sono le nostre doti migliori come ad esempio le azioni in velocità.

Nel secondo quarto la musica è cambiata; abbiamo giocato con maggiore intensità, la palla viaggiava più velocemente e siamo arrivati a meno 7 punti con un recupero di ben 10 punti.

Alla ripresa del gioco continua il nostro trend positivo e al 7° minuto raggiungiamo la parità 44-44; da
questo momento subiamo un parziale di 6-0 e non riusciamo più a segnare. Andiamo al riposo con 44-50.

Nell’ultimo quarto terminato con un parziale di 8-8 non giochiamo con la necessaria concentrazione e sono molti i tiri non frutto di azioni di gioco.
Non ne dobbiamo fare una tragedia; c’è molto da lavorare; dobbiamo analizzare attentamente quello che siamo riusciti a fare di buono e di meno buono.

In ogni caso, questa volta la Federazione ci è venuta incontro; a suo tempo la stessa Federazione ci aveva punito non facendoci giocare una gara importante che ci avrebbe consentito l’accesso ai play off perché il medico era arrivato un minuto dopo il tempo regolamentare.

Come si dice: una volta per ciascuno in braccio alla mamma….

Le ultime cronache

Pallacanestro Lido - Via Malamocco, 14 - 30126 - Lido di Venezia (VE)
Segreteria: tel.
347 5562079 - 041770511
e-mail:  info@pallacanestrolido.it

 

 
 
 

 
 
         

Sito generato con sistema PowerSport